REIKI

Il Reiki è un metodo antico di cura Orientale, che utilizza il tocco delle mani per ripristinare il Flusso energetico nell'organismo, fu riscoperto e codificato da Mikao Usui alla fine del 1800.

 

Il termine reiki è l'unione di due parole REI =Energia Vitale Universale e KI =Energia vitale dell'individuo.

 

In una persona sana, l'energia vitale scorre liberamente ma, a volte a segiuto a fattori di disturbo, accade che si creano dei blocchi o carenze energetiche. Questi squilibri potrebbero trasformarsi in tensioni fisiche/emotive quindi in dolore.

 

Lo scopo del Reiki è riportare il ricevente in una condizione naturale di equilibrio.

E' un medoto naturale e non ha alcun effetto collaterale.


Prezzi

 

Singolo Trattamento........................40€

Pacchetto 5 Trattamenti...............160€ 


Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

 

I Benefici di una pratica regolare del Reiki:

 

Ansia

I rilassamento, rallentamento delle funzioni fisiche e psichiche, insieme ad un profondo contatto con la propria interiorità, è lo strumento ottimale per acquietare preoccupazioni e tensioni, consentendo alla persona un miglior controllo della propria vita e una maggior efficacia nelle attività quotidiane.

 

Stress

Lo stato di intenso rilassamento ottenuto durante la pratica permette letteralmente all’organismo di “ricaricare le energie”, favorendo la gestione e lo smaltimento del carico di stress immagazzinato giornalmente; i sintomi psicosomatici (quali pressione alta, tachicardia, emicrania, respiro affannoso) si attenuano grazie all’abbassamento dei livelli di cortisolo, principale ormone implicato nella risposta da stress.

 

Umore

Stimolando la produzione di endorfine e serotonina (neurotrasmettitori del benessere), la pratica Reiki può contribuire all’aumento e alla stabilizzazione del tono dell’umore, oltre che ad una maggiore resistenza alla fatica e al dolore.


Sonno

La diminuzione di ansia e stress può influire anche sulla qualità del sonno e sull’insonnia: le onde cerebrali prodotte durante il rilassamento profondo (onde alfa) sono analoghe a quelle che caratterizzano gli stati ipnagogici (ovvero di pre-sonno) e possono predisporre la persona all’addormentamento; inoltre, si riscontra un più intenso rilascio di melatonina, sostanza implicata nella regolazione del ciclo sonno-veglia.

 

Dipendenza da sostanze tossiche

Il consumo di sostanze(droghe, alcohol, fumo) spesso nasconde il desiderio di contenere l’ansia. Lo stato meditativo durante la pratica e la sua influenza sull'ansia e stress può placare il bisogno di ricorrere a tali sostanze. Il Reiki stimola, inoltre, la produzione di un neurotrasmettitore la cui carenza può indurre il soggetto a sviluppare dipendenze.

 

La pratica regolare del Reiki riverserà ogni benedizione su di noi, non soltanto di natura fisica, emozionale o psicologica, ma anche benefici materiali, sociali e professionali.

Il Reiki ci permette di ristabilire quegli equilibri che si sono persi, riportare armonia al nostro interno e di conseguenza in tutti gli aspetti della nostra vita.

 

"Se l'umanità deve sopravvivere, la felicità e l'equilibrio interiore sono di importanza fondamentale; altrimenti è molto probabile che le vite dei nostri figli e dei loro figli siano infelici, disperate e brevi" 

 

- Tenzin Gyatso -


SCOPRI   ANCHE...